Da parecchio tempo con Google Translate è possibile effettuare traduzioni anche offline, ma solitamente i risultati sono decisamente peggiori rispetto alle traduzioni online. Google correggerà presto questo aspetto, con nuove opzioni per scaricare le traduttori offline basati sull’Intelligenza Artificiale.

 

Per le traduzioni offline basate su IA sarà utilizzata la stessa tecnologia di traduzione neurale che Google sfrutta per le versioni online, occupando localmente dei file di dimensioni tra i 35 e i 45 MB. Google, grazie all’intelligenza artificiale, assicura che anche le traduzioni offline saranno migliori perché in grado di capire il contesto della frase e di proporre l’alternativa più valida. Al momento non si raggiungono ancora i risultati della traduzione online, ma questo è sicuramente un primo passo importante.

Dal 15 giugno le traduzioni offline basate su IA saranno disponibili su iOS in italiano e in 59 lingue.

Arrivano sull’IA di Google Translate le traduzioni affline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *