Un tema che trova tutte le aziende unite e coese e quello riguardante la privacy. Infatti i componenti dell’Information Technology Industry si riuniscono per parlarne.

 

A breve ed esattamente il 27 di giugno prossimo le delegazioni di società come Apple, Samsung, Google, Facebook, Amazon e altre aziende che trattano ogni giorno i dati sensibili di milioni e milioni di persone, si incontrano a San Francisco per discutere di Privacy.

Ogni azienda invierà dei propri rappresentanti che si riuniranno in un meeting che servirà a smussare e modificare la questione Privacy dopo lo scandolo che ha riempito le pagine dei giornali dovute a Cambridge Analytica ai danni di Facebook. L’organizzazione dell’evento, non ha fornito i nomi delle aziende che vi partecipano, non ha espresso una frase chiara limitandosi a dire che ogni anno ce ne sono sempre di diverse ma quelle principali sono garantite.

Comunque, il responsabile dell’incontro, ha assicurato che tutte le aziende sono sempre molto attente alla sicurezza e consapevoli che si stanno trattando dati sensibili ma poi, all’atto pratico, può sempre sfuggire un qualcosa di immensamente piccolo che, con i dovuti aiuti leciti o meno, diventa esageratamente grande. Il dirigente si riferisce sicuramente al fatto che da un’azione presa sotto gamba legata alla gestione terza dei dati, si è arrivati poi allo scandalo di Cambridge Analytica.

L’entrata in vigore del nuovo regolamento GDPR, necessario per le ultime vicende, che rende più chiaro e semplice le norme sulla privacy uguali per tutti i paesi dell’U.E., a reso quest’incontro più urgente del previsto.

Speriamo che questi incontri serviranno per trovare un accordo comune tra le aziende o, una volta finito l’incontro, i membri attivi dell’Information Technology Industry si congederanno con il solito “chi fa da se fa per tre”.

.

Tre Colossi, Apple, Samsung e Google si incontrano per parlare di privacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *