Una tra la principali aziende costruttrici di finestre per tetti la VELUX,  grazie alla collaborazione con Netatmo annuncia il lancio sul mercato del primo sistema di Smart Windows  basato su dei sensori intelligenti compatibili con HomeKit  il “Velux Active”.

Questo nuovo sistema il VELUX ACTIVE with NETATMO è il primo “plug-and-play” nel settore delle finestre. Il nuovo dispositivo dispone della tecnologia più avanzata lo “smart-sensor”, capace di controllare i sistemi di finestre intelligenti per conto dell’utente. Il Velux Active garantisce condizioni di vita più sane, infatti  controlla la temperatura, l’umidità e la concentrazione di CO2 all’interno della casa per migliorare la qualità dell’aria, il clima domestico, la ventilazione e la luce solare nell’abitazione.

Il nuovo prodotto è costituito da un’applicazione per iPhone, un sensore climatico, un interruttore e un gateway Internet, che insieme gestiscono algoritmi avanzati che controllano in automatico il funzionamento di finestre per tetti, tapparelle e tende parasole.

Inoltre questo sistema è anche compatibile con Apple HomeKit, e permette di gestire il controllo della climatizzazione interna da casa o da remoto su tutti i dispositivi Apple. Il sistema può essere controllato anche vocalmente utilizzando Siri.

La sua installazione è abbastanza semplice ed ha una propria app (a breve disponibile su App Store) che permette di gestirlo tramite smartphone o tablet.

Il Velux Active è compatibile con tutti i prodotti elettrici VELUX INTEGRA ed è composto da tre parti: un sensore, un gateway e un interruttore. Il sensore che viene collocato nella stanza in cui è installata la finestra VELUX misura il livello di umidità, CO2 e di temperatura e monitora i dati meteorologici esterni dai servizi meteo online. Gli algoritmi avanzati, integrati all’interno dei sensori, attivano la ventilazione e proteggono dal caldo.

 

Il sistema è dotato di tre modalità di utilizzo:  funzionamento basato sul sensore, controllo da smartphone e controllo manuale. Per le operazioni basate sui sensori, gli utenti non devono fare nulla, dal momento che il funzionamento è completamente automatizzato. Il controllo da smartphone consente agli utenti di regolare o interrompere le funzioni automatiche e di gestire in modo personalizzato le finestre da tetto. La soluzione migliore  per essere più sicuri quando no si è in casa è il controllo manuale perché controlla immediatamente la chiusura delle finestre.

 

HomeKit diventa compatibile con Velux
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *