Partition Master EASEUS  è un programma per la gestione delle partizioni dei dischi fissi, permette di ridimensionare, cancellare, creare, formattare, unire le partizioni e molto altro, comodamente da un’interfaccia grafica (GUI). Tipi di File System Supportati sono: FAT, FAT32, NTFS, e Linux Ext2, Ext3. Il programma è compatibile con Windows XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 a 32 e 64 Bit.

Se vuoi rendere più veloce il tuo PC, che ormai inizia a mostrare i primi segni del tempo, potresti installare un SSD: vediamo insieme come è possibile spostare Windows su SSD senza reinstallare da capo sistema operativo, driver e programmi.

Gli SSD (solid state disk – disco a stato solido) forniscono delle prestazioni molto migliori dei tradizionali, e più economici, dischi magnetici. In questa guida vedremo come è possibile clonare il nostro sistema Operativo in modo molto semplice grazie ad un’applicazione gratuita e molto facile da usare. Ormai tutti sanno che permettono di velocizzare molto il nostro pc, ma spesso si desiste dall’upgrade perché non si ha voglia di armeggiare con Windows, driver vari e applicazioni preferite… Abbandonare un sistema stabile, su cui noi o qualcun altro abbiamo lavorato è una scelta difficile, ma possiamo clonare il nostro sistema con tanto di applicazioni sul nostro nuovo SSD.

Una precisazione: spesso il nostro SSD ha dimensioni inferiori rispetto all’hard disk originale su cui è installato Windows, ma non temete, questa procedura sarà applicabile senza problemi e sarà il software a fare tutto il lavoro per noi (in teoria è sufficiente che le dimensioni del SSD siano appena maggiori dello spezio occupato sul disco di origine, ovvero su cui Windows è installato, ma, nella pratica, vi consiglio almeno un 20-25% in più)

Questa guida vale per Windows 7, 8 e 8.1, 10 x86 bit e x64 bit e permette di trasferire l’intero sistema facilmente attraverso l’utilizzo di un’applicazione chiamata EaseUS Partition Master.
Esistono anche altri sistemi più spartani, ma ho preferito riportare quello più semplice, almeno per la stragrande maggioranza per gli utenti che usano Windows.

Prerequisiti

Facciamo la lista della spesa:

  • Un SSD
  • Un PC Windows
  • Un box per hard disk da 2.5 (opzionale per i pc desktop)

Prezzi

Se non hai già acquistato l’SSD (o il box) eccoti alcuni esempi di prezzi su Amazon.it:

  • Prezzo consigliato:     EUR 154,99
    Prezzo:     EUR 76,00

 

  • Prezzo consigliato:     EUR 97,99
    Prezzo:     EUR 49,00

 

Se possiedi un notebook o un netbook è improbabile che tu abbia spazio a disposizione per montare un secondo hard disk, quindi ti servirà un box usb esterno come questo:

 

Procedura

Come già detto la procedura è abbastanza semplice, visto che sarà il software a gestire il processo di trasferimento di Windows, ma vediamo in dettaglio in cosa consiste:

  • Installa l’SSD nel box usb, colllegalo al PC, quindi formattalo
  • Scarica e installa EaseUS Partition Master
  • Avvia l’applicazione e concedi i permessi di amministratore

migrare_ssd_windows

  • Selezione Wizard -> Migrate OS SSD/HDD per avviare la procedura guidata di trasferimento di Windows su SSD

migrare-os-verso-ssd-1

  • Seleziona il disco di destinazione, che puoi distinguere dalle dimensioni, quindi clicca su Next
  • Verifica di aver effettuato la seleziona corretta verificando le dimensioni e la lettera che contraddistingue l’unita, quindi spunta l’opzione Optimize for SSD, quindi premi Next

ottimizza ssd

  • Ora nella colonna di sinistra della finestra principale del programma, se hai fatto tutto correttamente, vedi un’operazione in sospeso (sotto “Pending operations“) che è “Migrate OS SSD/HDD…“, appunto
  • Clicca sul pulsante Apply per applicare le modifiche
  • Ora, nella nuova finestra, abilita l’opzione Shut down the computer after changes are applied
  • In questo modo il pc si spegnerà da solo quando tutte le operazioni di trasferimento saranno terminate
  • Ora clicca sul pulsante Yes per riavviare in modo che il PC possa effettuare il trasferimento

migrare-os-verso-ssd-5

  • Al riavvio verrà avviato automaticamente un S.O./Programma che, copierà il nostro sistema Windows su SSD (Sicurezza: sul disco di origine non verrà cancellato alcun dato)
  • Quando tutte le operazioni saranno terminate apparirà questo conto alla rovescia, terminato il quale il pc verrà spento

migrare-os-verso-ssd-6

  • Scollega il box usb, aprilo e rimuovi l’SSD dal suo interno per sostituirlo all’HDD installato nel PC. Visto che ci siamo, installiamo il vecchio HDD nel box esterno, per poterlo riutilizzare come dispositivo di archiviazione o backup.
  • Riaccendi il PC e, se tutto è andato per il verso giusto, Windows si avviarà da SSD… rapido come non mai!;)

Disclaimer

Questo articolo è fornito così com’è, a scopo puramente informativo e didattico. L’autore e il sito che ospita questo articolo non potranno essere ritenuti responsabili per le conseguenze in termini di danni materiali e responsabilità legali che scaturiranno dall’utilizzo delle informazioni in esso contenute. L’unico responsabile di ogni conseguenza delle tue azioni sei Tu: se continui nella lettura dichiari di aver compreso ed accettare queste condizioni.

Come migrare il sistema operativo sul disco SSD/HDD con easeus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *