Introduzione

Oggi parliamo di un utilissimo programma per chi ha un iMac o Macbook con il sistema operativo OS X, che trasforma le foto digitali, per quanto riguarda “Apple” dovrebbe essere già in dotazione, possiamo utilizzare “iPhoto” anche per creare libri, biglietti da visita e calendari, possiamo anche con questo programma inviare direttamente da “iPhoto” le foto via e-mail, ci permette di pubblicare degli album fotografici nel nostro album “MobileMe” così da dare la possibilità a chi desidera di scaricarle. Il software ci permetterà di modificare le foto e di poterle importare e organizzare in diversi criteri, Vediamo come fare:

Cominciamo con il trasferire le foto usando “Importazione”, colleghiamo il cavetto della nostra fotocamera al “Mac” o se preferiamo la “schedina” ma se le foto sono nel nostro telefonino, dobbiamo importarle nel nostro computer sempre usando il suo cavetto e collegandoci al pc. Ora dobbiamo scegliere dal menu i comandi “Scegli Archivio”, questo è il nome del menu della barra di “iPhoto” che vediamo sulla parte superiore dello schermo. “nuovo Album” invece è una delle voci che dobbiamo scegliere tra quelle nel menu.

icloud_iphoto

Quando apriamo il programma “iPhoto” visualizzeremo le operazioni da fare: ” Organizzare, visualizzare, modificare per creare delle presentazioni, raccolte, biglietti da visita e calendari. Una volta che abbiamo scelto la foto che vogliamo modificare, clicchiamo “Apri”, poi “Modifica”, ci sono tre opzioni: ” Correzioni veloci” ci permette di poter effettuare dei piccoli ritocchi come: “ruotare la foto, correggere l’effetto occhi rossi, la luminosità ecc.” Se andiamo nella sezione: “Effetti” possiamo qui applicare diversi effetti all’immagine rendendola: ” Antica, bianco e nero, sfumare i bordi, e variare il colore”. Fatte le varie modifiche possiamo vedere in anticipo quello che abbiamo modificato, se nel caso non è quello che volevamo basta cliccare due volte sulla foto in questo modi si accentuerà.

Come si usa iPhoto per Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *