Luca Cavalleri, Andrea Ciprietti, Fabio Pruneri e Federico Stazi sono i nomi dei quattro giovani italiani che parteciperanno alle Olimpiadi internazionali di informatica in Giappone. Questi quattro giovani sono i componenti della squadra italiana che da oggi è in gara a Tsukuba, città della prefettura di Ibaraki, nella più importante manifestazione informatica competitiva per i giovani a livello mondiale.

Le sei Olimpiadi Scientifiche Internazionali nate nel 1989 e arrivate alla trentesima edizione, le Ioi sono una di queste olimpiadi scientifiche internazionali insieme a quelle di matematica, fisica, chimica, biologia e astronomia. Queste Olimpiadi sono gestite secondo i rigorosi “Ioi regulations” e guidate dall’assemblea generale della manifestazione, le Ioi sono dedicate ai migliori studenti delle scuole superiori. Come obiettivo devono stimolare l’interesse dei giovani talenti nell’informatica e nella tecnologia dell’informazione e di riunire, quindi, eccellenze dal numero più elevato possibile di paesi per fare loro condividere esperienze scientifiche e culturali.

A breve in Giappone si aprono le Olimpiadi Internazionali di Informatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *