esplode-batte

Con il ritiro ufficiale dal mercato del GalaxyNote 7 dovuto a seri rischi di “esplosione della batteria”, la Samsung ha subito un danno economico molto alto. L’azienda sudcoreana sta cercando di ritornare alla normalità sostituendo tutti i Note 7 già venduti ai clienti o inviati ai vari negozi, malgrado sembri che anche le nuove versioni abbiano problemi nella ricarica della batteria. Però il danno non è solo economico, ma anche d’immagine come confermano i tanti clienti che hanno deciso di abbandonare il Note 7 per acquistare un iPhone.

 

La Samsung, ha stimato che il 90% dei clienti cha hanno acquistato un Note 7 ha scelto di rimanere fedele all’azienda e di attendere la sostituzione del proprio dispositivo. I numeri provenienti dalla Cina, però, non confermano queste stime.

Però secondo la iiMedia Research, ben il 51,9% degli utenti Note 7 cambierà smartphone e opterà per altre marche. Tra questi, il 36,8% sceglierà l’iPhone, mentre il 26.3% opterà per un dispositivo Huawei. L’indagine è stata condotta in diversi paesi asiatici, dove il numero di Note 7 venduti è molto alto. Però in tanti, confermano di aver perso fiducia in Samsung anche per eventuali acquisti futuri.

Molti clienti lasciano iNote 7 della Samsung e scelgono iPhone 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *